Fabio Buriola

36 anni, vive a Levada, padre di Tommaso. Tecnico commerciale, già capogruppo di ViviPonte, è vicepresidente dell’Ass. “Insieme per San Nicolò” che organizza l’annuale sagra. Pensa che sia fondamentale mantenere vive le tradizioni per valorizzare il centro e le frazioni.

Alessia Buso

19 anni di Ponte di Piave. Studia all’ISIS “Obici” di Oderzo. E’ volontaria alla Comunità Alloggio per Disabili di Vazzola, canta nel “Coro Parrocchiale” e nel tempo libero frequenta il circolo ippico “La ninfea”. Crede nella partecipazione dei giovani al futuro di Ponte di Piave.

Matteo Buso

29 anni, residente a Negrisia. Geometra e appassionato di sport. Ex atleta agonista e attualmente dirigente e organizzatore in ambito ciclistico. Il suo impegno per un piano urbanistico che tenga conto delle specificità del territorio e valorizzi il patrimonio edilizio.

Matteo Fresch

34 anni di Ponte di Piave, diplomato al teatro Stabile del Veneto, è attore professionista e collabora con le più importanti compagnie della Regione. È molto attivo nella diffusione del teatro nelle scuole del territorio, cosa che vuole incentivare per favorire la creatività dei giovani.

Sergio Lorenzon

64 anni, sposato, vive a Negrisia. Imprenditore agricolo, fa parte dell’associazione “Festeggiamenti Negrisia”. Supportare le attività produttive e le imprese locali è una delle sue priorità.

Mattia Marchetto

26 anni di Levada, lavora come impiegato in un’azienda di materiali. Gioca a calcio con l’Amatori Ponte. È vicino al mondo sportivo e vuole promuovere una maggior attenzione alle tematiche ambientali per il futuro del territorio e della comunità.

Sante Morici

74 anni, sposato e padre di Grazia e Stella, vive a Ponte di Piave. Già assessore ai Servizi Sociali nell’ultima amministrazione, Cavaliere della Repubblica, ora pensionato. È impegnato nel volontariato. Sempre in prima fila a supportare le associazioni e il volontariato del territorio.

Stefania Moro

44 anni di Ponte di Piave, sposata e madre di Achille e Ascanio, impiegata commerciale in azienda. Già assessore a Sport, Cultura e Tempo Libero nella scorsa amministrazione. I punti cardine del suo impegno amministrativo sono 5: passione, coraggio, sacrificio, gioia e successo.

Raffaella Perrella

46 anni, vive Ponte di Piave, laureata in Scienze Pedagogiche, attualmente è insegnante di scuola primaria. Crede fortemente sulla necessità di supportare il mondo della scuola e le famiglie.

Stefano Picco

40 anni di Busco, agente di commercio, segretario della Lega di Ponte, fa parte del direttivo dell’ass. “Festeggiamenti Busco” che organizza l’annuale sagra. Già assessore a Sicurezza, Polizia Locale, Protezione Civile, Viabilità e Trasporti nella scorsa amministrazione. Il suo impegno è per una Ponte di Piave sicura e vivibile.

Floriano Polotto

59 anni, sposato e padre di Mattia e Tommaso, vive a Ponte di Piave. Impiegato alla Polyglass, nel tempo libero è cicloamatore con la “Fausto Coppi” e appassionato di moto. Vuole valorizzare i percorsi turistici, culturali ed enogastronomici per generare nuovo indotto al territorio.

Giovanna Zanotto

50 anni, vive a Salgareda con la famiglia. Lavora come operatrice socio-sanitaria alla Casa di Riposo di Ponte di Piave “Gianni Marin”, è volontaria per l’associazione “La Ginestra” di Pordenone. Sociale e assistenza sono le sue priorità.